Mezzi di sollevamento e attrezzature a pressione

Verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro ai sensi del D.M. 11/11, D.LGS. 81/08 e D.M. 329/04

Verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro

Mezzi di sollevamento e attrezzature a pressione

Il mantenimento nel tempo del livello di sicurezza di un’attrezzatura di lavoro costituisce uno degli elementi imprescindibili per la tutela dei lavoratori.

In tale ottica il legislatore ha previsto (titolo III del d.lgs. 81/08 e s.m.i.) che per determinate attrezzature di lavoro destinate al sollevamento di materiali e di persone (mezzi di sollevamento) o impiegate per gas, vapore e riscaldamento (attrezzature a pressione - allegato VII D.Lgs.81/08) siano previste, oltre alla manutenzione e al controllo, delle verifiche periodiche ispettive volte a valutarne l’effettivo stato di conservazione a di efficienza ai fini di sicurezza. In particolare le suddette verifiche sono gestite da Inail (per quanto riguarda la prima) e da Asl, Arpa o soggetti pubblici o privati abilitati (per le successive).

Quali sono gli obblighi del datore di lavoro?

Il datore di lavoro è responsabile della richiesta di intervento: i soggetti preposti, infatti, devono essere in ogni caso attivati dal datore di lavoro tramite una specifica richiesta. Il DM 11 aprile 2011 stabilisce più in dettaglio le modalità di esecuzione di dette verifiche, chiarendo competenze e responsabilità. Il primo obbligo per il datore di lavoro è quello di dare comunicazione della messa in servizio dell’attrezzatura all’unità operativa territoriale Inail competente, che procede con l’assegnazione di una matricola, tramite applicativo CIVA.

Qual è la normativa di riferimento?

Le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro sono normate dal D.M. 11/11, dal D.LGS. 81/08 e dal D.M. 329/04.


Chi effettua le verifiche?

GT Verifiche è un Organismo Accreditato ad effettuare le verifiche su tutte le attrezzature di lavoro, mezzi di sollevamento e attrezzature a pressione.

Verifiche periodiche dei mezzi di sollevamento

Mezzi di sollevamento di persone o cose

Il D.LGS. 81/08 definisce le attrezzature di lavoro che devono essere sottoposte a verifiche periodiche secondo le modalità definite dal D.M. 11/11.

Di seguito la periodicità di verifica delle attrezzature di lavoro dei mezzi di sollevamento.

Gru mezzo di sollevamento di persone e di
Attrezzatura Periodicità
Idroestrattori a forza centrifuga di tipo discontinuo con diametro del paniere x numero di giri > 450 (m x giri/min.) 2 anni
Idroestrattori a forza centrifuga di tipo continuo con diametro del paniere x numero di giri > 450 (m x giri/min.) 3 anni
Idroestrattori a forza centrifuga operanti con solventi infiammabili o tali da dar luogo a miscele esplosive od instabili, aventi diametro esterno del paniere maggiore di 500 mm. 1 anno
Apparecchi di sollevamento materiali con portata superiore a 200 Kg. non azionati a mano, di tipo mobile o trasferibile, con modalità di utilizzo riscontrabili in settori di impiego quali costruzioni, siderurgico, portuale, estrattivo 1 anno
Apparecchi di sollevamento materiali con portata superiore a 200 Kg. non azionati a mano, di tipo mobile o trasferibile, con modalità di utilizzo regolare e anno di fabbricazione non antecedente 10 anni 2 anni
Apparecchi di sollevamento materiali con portata superiore a 200 Kg. non azionati a mano, di tipo mobile o trasferibile, con modalità di utilizzo regolare e anno di fabbricazione antecedente 10 anni 1 anno
Apparecchi di sollevamento materiali con portata superiore a 200 Kg. non azionati a mano, di tipo fisso, con modalità di utilizzo riscontrabili in settori di impiego quali costruzioni, siderurgico, portuale, estrattivo e con anno di fabbricazione antecedente 10 anni 1 anno
Apparecchi di sollevamento materiali con portata superiore a 200 Kg , non azionati a mano, di tipo fisso, con modalità di utilizzo riscontrabili in settori di impiego quali costruzioni, siderurgico, portuale, estrattivo e con anno di fabbricazione non antecedente 10 anni 2 anni
Apparecchi di sollevamento materiali con portata superiore a 200 Kg. non azionati a mano, di tipo fisso, con modalità di utilizzo regolare e anno di fabbricazione antecedente 10 anni 2 anni
Apparecchi di sollevamento materiali con portata superiore a 200 Kg. non azionati a mano, di tipo fisso, con modalità di utilizzo regolare e anno di fabbricazione non antecedente 10 anni 3 anni
Carrelli semoventi a braccio telescopico 1 anno
Scale aeree ad inclinazione variabile 1 anno
Ponti mobili sviluppabili su carro ad azionamento motorizzato 1 anno
Ponti mobili sviluppabili su carro a sviluppo verticale e azionati a mano 2 anni
Piattaforme di lavoro autosollevanti su colonne 2 anni
Ascensori e montacarichi da cantieri con cabina/piattaforma guidata verticalmente 1 anno
Ponti sospesi e relativi argani 2 anni
Verifiche periodiche di attrezzature del gruppo Gas, Vapore e Riscaldamento (GVR)

Attrezzature a pressione

Il D.LGS. 81/08 definisce le attrezzature di lavoro che devono essere sottoposte a verifiche periodiche secondo le modalità definite dal D.M. 11/11.

Di seguito la periodicità di verifica delle attrezzature di lavoro del gruppo GVR - attrezzature a pressione.

Verifiche delle attrezzature a pressione
Attrezzatura Periodicità
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 1 (D.lgs. 93/2000 art. 3) 2 anni
Recipienti/insiemi classificati in III e IV categoria, recipienti contenenti gas instabili appartenenti alla categoria dalla I alla IV, forni per le industrie chimiche e affini, generatori e recipienti per liquidi surriscaldati diversi dall’acqua. 10 anni
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 1 (D.lgs. 93/2000 art. 3) 4 anni
Recipienti/insiemi classificati in I e II categoria. 10 anni
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 1 (D.lgs. 93/2000 art. 3) 5 anni
Tubazioni per gas, vapori e liquidi surriscaldati classificati nella I, II e III categoria 10 anni
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 1 (D.lgs. 93/2000 art. 3) 5 anni
Tubazioni per liquidi classificati nella I, II e III categoria 10 anni